expand_less

Eisacktal

   

Vacanze a Ponte Gardena in Valle Isarco

Benvenuto in uno dei più piccoli comuni della regione

L'incantevole località turistica Ponte Gardena in Valle Isarco si trova all'ingresso della Val Gardena e si estende dai bassopiani a 450 m fino a 920 m s.l.m. Ponte Gardena è il terzo comune più piccolo dell'Alto Adige, tuttavia vanta un passato lungo e molto movimentato.
 
Già in epoca romana, presumibilmente intorno a un ponte, qui sorse il primo insediamento e, all'incirca nel 1173, probabilmente a difesa di questo ponte, venne costruito Castel Trostburg (o Castel Forte) al di sopra dell'agglomerato allora esistente. Oggi gli appassionati di storia possono visitare la fortezza restaurata qualche anno fa, che tra l'altro è stata la casa natia del famoso poeta e cantore lirico del tardo Medioevo, Oswald von Wolkenstein. Essa è sede anche dell'Associazione dei Castelli e del Museo dei Castelli dell'Alto Adige.
 
Ponte Gardena in Alto Adige sa appassionare dal punto di vista storico, e allo stesso modo questa località turistica riesce ad entusiasmare anche gli amanti della natura e dello sport. Durante i mesi estivi offre numerose possibilità di fare passeggiate, escursioni a piedi e in bicicletta; durante una vacanza in inverno, invece, le piste sempre innevate dell'area sciistica Alpe di Siusi e i pendii della splendida Val Gardena, entrambi vicinissimi, attendono sciatori e snowboarder.

scopri di più

Alloggi a Ponte Gardena

Alcune informazioni
Abitanti: 194
Altezza s.l.m.: 450 m
Distanza da Bressanone: 19 km
Località Ponte Gardena
 

Percorso circolare Ponte Gardena – Tagusa – Tisana – Ponte Gardena

Lastre di pietra, muretti a secco, Castel Trostburg, un magnifico bosco: benvenuti nel percorso ad anello, che conduce da Ponte Gardena attraverso Tagusa e arriva fino a Tisana, per poi ricondurre al punto di partenza. 
 
Il percorso circolare ha inizio nel centro di Ponte Gardena, da dove un antico sentiero lastricato sale fino a Castel Trostburg. Per oltre 600 anni il castello è stata la residenza della famiglia Wolkenstein, una delle stirpi nobiliari più importanti dell'Alto Adige. Il sentiero è delimitato da vecchi muretti a secco che sono stati faticosamente costruiti molti anni fa come protezione dei pendii. Il percorso segnalato con il N. 2 prosegue poi fino alla terrazza di mezza montagna di Tagusa. Suggestiva è la vista su Laion e sul versante soleggiato della Valle Isarco. Piacevolmente all'ombra è il sentiero che conduce quindi attraverso la foresta di pino silvestre fino a Tisana. Poco prima di Tisana, presso la Via Sabine Jäger, si deve svoltare a destra e prendere il sentiero N.1, che porta di nuovo verso valle a Ponte Gardena.
Dati di riferimento sull'escursione:
Tempo di percorrenza: 5 h
Dislivello: 790
Lunghezza: 13 km

Scoprite la piccola località di Ponte Gardena con queste foto


Per momenti da ricordare durante una vacanza in Valle Isarco