expand_less

Eisacktal

   

Escursioni in Valle Isarco

Escursioni in Valle Isarco: a stretto contatto con meravigliose montagne, maestose cime, dolci alpeggi, magnifici panorami, imponenti fenomeni naturali – l'elenco potrebbe continuare ancora a lungo. Lontani dal caos e su sentieri ben segnalati si cammina attraverso la natura, forre, su creste montuose, incantevoli villaggi e valli soleggiate fino alle cime più alte. Scorci indimenticabili sulla idilliaca Valle Isarco, prelibatezze culinarie nelle baite tipiche, come anche la possibilità di pernottamenti fuori dal comune nei rifugi trasformano la vostra vacanza un'esperienza unica e indimenticabile. Seguiteci attraverso un breve viaggio alla scoperta dei sentieri più belli della Valle Isarco.

scopri di più

Agli hotel per escursionisti

Sentiero delle castagne „Keschtnweg“

Sentiero delle castagne „Keschtnweg“

Un castagneto dopo l'altro, lungo una distanza di oltre 60 km, da Novacella/Varna presso Bressanone fino all'altopiano del Renon vicino a Bolzano: il Sentiero delle Castagne non è consigliato solo come passeggiata autunnale durante il periodo del Törggelen. Anche in primavera ed in estate le tappe giornaliere in mezzo ai castagneti si svolgono sullo sfondo di un meraviglioso paesaggio naturale.
Al sentiero delle castagne
Escursione alle Cascate di Stanghe

Escursione alle Cascate di Stanghe

Le acque impetuose sono il compagno di viaggio costante lungo questa escursione di quasi 2 ore che conduce attraverso una delle attrazioni più singolari della Valle Isarco. Soprattutto all'inizio dell'estate durante il periodo del disgelo, grandi e piccoli escursionisti rimarranno affascinati da questo spettacolo naturale unico.
Alle Cascate di Stanghe
All'Alpe di Rodengo e Luson

All'Alpe di Rodengo e Luson

Meraviglioso è l'altopiano che si estende sopra Rodengo, ideale per passeggiate in famiglia sia d'estate che in inverno. Lungo i diversi sentieri che conducono a incantevoli malghe e baite, il viandante troverà una ricca flora e fauna e, lontano dal fastidioso rumore delle auto, potrà rilassarsi davanti ad ottimi piatti tipicamente tirolesi.
All'escursione
Escursione all'Alpe di Villandro

Escursione all'Alpe di Villandro

Una piacevole passeggiata che con un panorama mozzafiato lascerà a bocca aperta grandi e piccoli escursionisti. Proprio adatti a tutti sono i numerosi sentieri sull'Alpe di Villandro, una delle malghe più grandi d'Europa. Qui vi aspettano vasti prati, laghi, paludi, colline erbose ed innumerevoli malghe sparse lungo l'intero alpeggio. Per il giro ad anello dell'Alpe di Villandro occorrono circa 4 h e 30 min.
All'Alpe di Villandro
Escursione al Rifugio Biasi al Bicchiere

Escursione al Rifugio Biasi al Bicchiere

Situato a 3195 m il Rifugio Biasi al Bicchiere è il rifugio più alto dell'Alto Adige. Si può raggiungere in circa 7 ore a piedi da Masseria in Val Ridanna passando per il rifugio Vedretta Piana ed il rifugio Vedretta Pendente. Cime famose come il Pan di Zucchero, la Cima Libera, la Cima di Malavalle e il Capro circondano il rifugio Biasi al Bicchiere.
All'escursione
Passeggiata alla Piana di Spelonca

Wanderung zur „Spilucker Platte“

La «Spilucker Platte» (Piana di Spelonca) è un meraviglioso terrazzo naturale sopra Varna, dove un bel prato e delle panchine invitano a soffermarsi e godere della splendida vista della Valle Isarco. Da Varna, Spelonca ed i suoi antichi masi sono raggiungibili a piedi dopo circa 2 ore di camminata lungo un'erta carrareccia. Ma lo sforzo è ripagato dalla vista che si ha sul Catinaccio, la Plose e perfino il Gruppo delle Odle.
Sentiero Dolomieu

Il sentiero Dolomieu

Il «percorso Dolomieu» è conosciuto anche come il «Sentiero delle 6 malghe». Collega il Monte Cavallo presso Vipiteno con la malga Ladurner, la malga Toffring e la malga Allriss. Lungo il sentiero ci sono 20 pannelli informativi sulla fauna e flora di questa zona. Partendo dalla stazione a monte della seggiovia di Ladurns è un giro lungo ma senza difficoltà tecniche. Durata: circa 6-7 ore.
Escursione alla Cima Lasta

Escursione alla Cima Lasta

Cosa ne dite di una vista a 360 gradi dalla vetta di una delle cime più panoramiche dell'Alto Adige? Allora programmate una salita fino al Giogo d'Asta, raggiungibile dopo circa 4,5 ore di camminata partendo da Luson (2,5 ore dal parcheggio Tulper). Dalla cima sono visibili il Gruppo dell'Ortles, le Alpi Venoste, lo Stubai e le Alpi della Zillertal, le Vedrette di Ries, le Dolomiti di Braies, il Gruppo Sennes e Fanes, il Sasso della Croce, il Civetta, la parete nord del Sass de Putia e naturalmente anche le Odle Val di Funes e le Odle di Eores.