expand_less

Eisacktal

   

Visitare Bressanone: Attrazioni e highlight

Bressanone è una città che vanta una lunga storia, ed è anche la città più antica del Tirolo. Per secoli è stata un centro spirituale e culturale, fino al 1803 sede dei Principi vescovi e per circa 1000 anni sede vescovile. Non c'è da meravigliarsi quindi che Bressanone trasudi di attrazioni culturali. Se decidete di trascorrere le vostre vacanze estive o quelle invernali a Bressanone, qui ci sarà sempre qualcosa di nuovo da scoprire. Scegliete semplicemente una delle attrazioni di Bressanone in Alto Adige che da sempre volete visitare; che sia il Duomo, la Hofburg, l'Abbazia di Novacella oppure una delle tante altre chiese – venite semplicemente a scoprirle insieme a noi.

scopri di più

Agli hotel a tema

Abbazia di Novacella

Abbazia di Novacella

L'Abbazia di Novacella è stata fondata nel 1142 come convento dei Canonici Agostiniani ed è uno dei più grandi monasteri del Tirolo. Cosa dovrete assolutamente visitare nell'Abbazia di Novacella? La collegiata romanica, il chiostro gotico, la biblioteca dell'abbazia e, naturalmente, la fontana dei miracoli.
all'Abbazia di Novacella
Museo Diocesano Palazzo Vescovile

Museo Diocesano Palazzo Vescovile

Vale la pena di essere visto anche solo il cortile interno della Hofburg nel quale è ospitato il Museo Diocesano, con il suo antico portone e le facciate barocche. Il Museo in sé ospita una collezione d'arte che spazia dal Medioevo fino all'arte moderna. Al piano terra potrete vedere, durante tutto l'anno, una delle più importanti collezioni di presepi al mondo.
Museo Diocesano Palazzo Vescovile
Duomo e Piazza del Duomo

Duomo e Piazza del Duomo

Il Duomo di Bressanone non è solo una delle chiese più interessanti dell'Alto Adige, ma anche quella più importante. Forse anche per questo motivo viene definita da molti “cattedrale” o “basilica minore”. Il Duomo è consacrato a Santa Maria Assunta e a San Cassiano. Una visita, guidata oppure da soli, vale sempre la pena – come anche una passeggiata nella piazza del Duomo.
Duomo di Bressanone
Portici di Bressanone

Portici di Bressanone

Non potrà mancare: una passeggiata tra i Portici Maggiori ed i Portici Minori di Bressanone. Qui si incontrano le facciate colorate che si alternano con gli sporti suggestivi, e trovano spazio accoglienti caffè ed eccellenti negozi. Ciò che rende unici i portici: non si susseguono in modo rettilineo, bensì denotano un andamento tortuoso, dal momento che dovevano inserirsi sia nel quartiere più antico del Duomo sia tenere conto delle mura preesistenti della città.
Chiesa parrochiale di San Michele

Chiesa parrochiale di San Michele

La parrocchia di S. Michele si trova di fronte al Duomo, separata solamente dall'antico cimitero. In origine, l'edificio rettangolare fu costruito con un'abside rotonda di epoca ottoniana e fu consacrato nell'anno 1038. L'edificio attuale è piuttosto sobrio e denota uno stile tardo gotico. Tuttavia, nella seconda metà del 18° secolo, la parte interna è stata ristrutturata in stile barocco.
Cappella di San Giovanni

Cappella di San Giovanni

La Cappella di San Giovanni Battista è probabilmente la prima cappella episcopale e si trova nella parte a sud del chiostro a Bressanone. Con un esterno che risulta essere poco appariscente, la cappella che si sviluppa su due piani è dotata di preziosi affreschi del periodo romanico e del primo gotico e gotico maturo. Secondo la tradizione proprio qui si è riunito nel 1048 il Sinodo dei Vescovi sotto l'Imperatore Enrico IV di Franconia, che voleva far deporre Papa Gregorio VII.